Training autogeno Modena

TRAINING AUTOGENO MODENA

  • Cos’è il Training Autogeno?

  • Come funziona il Training Autogeno?

  • Come si impara il Training Autogeno?

  • Per chi è indicato il Training Autogeno?

TRAINING AUTOGENO MODENA. Cos’è il Training Autogeno?

Il Training Autogeno Modena (T.A.) è una tecnica di rilassamento autoindotto, costituita da un insieme di 6 esercizi da apprendere gradualmente, ideata dal dott. J.H. Schultz e ampiamente diffusa da oltre 50 anni. I principali motivi del grande successo che ha ottenuto sono la relativa semplicità, la facilità di apprendimento e la straordinaria efficacia, oltre che la versatilità d’uso. Può infatti essere insegnato e utilizzato sia integrandolo in un percorso di psicoterapia nei disturbi d’ansia e di panico e nei disturbi psicosomatici con somatizzazioni sia per motivi diversi dalla cura, ad es. per ottenere un maggiore impegno fisico e psichico nello sport, per migliorare conoscenza e padronanza di sé, per ridurre e gestire stati di stress e tensione nervosa. E’ una delle principali tecniche utilizzate dagli sportivi di alto livello per ridurre la tensione e migliorare concentrazione e relative prestazioni. E’ inoltre tra le più diffuse tecniche che viene insegnata nei corsi per la gestione dello stress (es. per i manager e i dirigenti d’azienda e di struttura) e parte della tecnica è utilizzata da decenni anche nei corsi di preparazione al parto. Vanta numerosi tentativi di imitazione e comunque è alla base di altre tecniche e strumenti di rilassamento che sono stati elaborati successivamente negli anni.

TRAINING AUTOGENO MODENA. Come funziona il Training Autogeno?

Nel Training Autogeno Modena non vi è alcuna forma di autosuggestione, né indotta da chi lo insegna né autoindotta. La base su cui si lavora è la fisiologia dell’organismo e il suo funzionamento, quindi qualcosa di estremamente fisico e concreto.

Il presupposto fondamentale della tecnica è l’imparare a conoscere il meccanismo psicofisiologico dello stress (lo stress emotivo comporta uno stato di maggiore tensione muscolare, oltre ad una attivazione generalizzata dell’organismo), così da riuscire ad indurre il percorso inverso: imparando a rilassare la tensione muscolare si ottiene di conseguenza un rilassamento emotivo-mentale. Per imparare a ridurre la tensione muscolare si sfrutta la base fisiologica costituita dal fatto che nell’organismo vi sono milioni di recettori sensoriali e fibre nervose che trasmettono in continuazione al nostro cervello ogni millisecondo 24 ore su 24 informazioni sullo stato del nostro organismo. Questa trasmissione avviene normalmente in automatico, non ce ne accorgiamo e generalmente non vi facciamo caso. Imparare la tecnica implica imparare a “intercettare” questo flusso di informazioni, un po’ come doversi sintonizzare su una stazione radio: questa trasmette in continuazione, sia che ascoltiamo sia che non lo facciamo, ma per sentirla dobbiamo collegarci, sintonizzarci, connetterci. Gli esercizi del Training Autogeno Modena servono per imparare a fare questo. E una volta imparato a sintonizzarci sulle informazioni trasmesse dai nostri recettori si sperimenta con gradevole sorpresa uno stato di profondo rilassamento e di piacevole calma interiore.

Nel Training Autogeno Modena non importa tanto sapere, ma imparare a fare, come è implicito anche nella definizione stessa (training significa allenamento, come nello sport). Il sapere fare si acquista con l’allenamento e la ripetizione nel tempo, così come qualsiasi altro apprendimento. Non si può pretendere di ottenere successo o dire che la tecnica non funziona se non si è completato il periodo di apprendimento (circa 3 mesi) con una regolare pratica degli esercizi appresi. Se una persona è motivata all’apprendimento e costante nella pratica degli esercizi i risultati arrivano, sempre. Una volta appresa la tecnica, la persona ha a disposizione un valido strumento di autorilassamento e di prevenzione e gestione dell’ansia e potrà decidere quando e come utilizzarlo.

TRAINING AUTOGENO MODENA. Come si impara il Training Autogeno?

 Il Training Autogeno Modena può essere appreso sotto la guida di un esperto sia in un percorso individuale sia in corsi in gruppo (questi hanno il vantaggio di potersi confrontare durante l’apprendimento con l’esperienza degli altri partecipanti, arricchendo l’esperienza stessa). In entrambi i casi la struttura del percorso è identica e prevede in circa 3 mesi:

  • Una seduta iniziale (individuale), focalizzata sulla valutazione delle aspettative della persona e sulla chiarificazione di meccanismi, scopo e finalità del metodo, anche per permettere al docente una personalizzazione che possa ottimizzare trattamento e benefici. Se il percorso va ad inserirsi in un contesto di psicoterapia tale seduta è parzialmente sostituita dai colloqui svolti fino a quel momento col terapeuta.
  • Successivamente da 6 a 8 sedute a frequenza inizialmente settimanale e successivamente ogni 15 giorni. In tali sedute vengono insegnati, praticandoli, gli esercizi del Training Autogeno. Gli esercizi fondamentali del T.A. sono 6 (chiamati convenzionalmente Pesantezza, Calore, Respiro, Cuore, Plesso solare, Fronte fresca). A seconda della motivazione e predisposizione personale si può decidere di apprendere bene i primi 3-4 (già con ottimi risultati di rilassamento) o fare l’intero percorso. E’ assolutamente necessario per l’apprendimento che tra una seduta e la successiva la persona pratichi quotidianamente a casa gli esercizi appresi, possibilmente 1-2 volte al giorno (il tempo da dedicare agli esercizi è di 20-30 minuti).
  • Una seduta finale, in cui fare un bilancio complessivo del percorso di apprendimento, dei benefici ricevuti rispetto alla situazione iniziale, delle indicazioni future di utilizzo della tecnica. Chi ha mostrato una sufficiente motivazione e costanza nel praticare gli esercizi riferisce immancabilmente grande soddisfazione per i benefici ricevuti dall’apprendimento della tecnica.

TRAINING AUTOGENO MODENA. Per chi è indicato il Training Autogeno?

Eccetto le situazioni su ricordate in cui la tecnica può risultare utile a studenti e sportivi per migliorare concentrazione e prestazioni e alle future mamme nei corsi di preparazione al parto, in ambito di svariate forme di sofferenza psicologica ed emotiva il Training Autogeno Modena trova particolare indicazione in:

  • Gestione e prevenzione dello stress (in particolare nelle aziende, per manager, dirigenti con forti cariche di responsabilità, professioni emotivamente usuranti per alti livelli di stress cui si è sottoposti, persone che per motivi diversi hanno ritmi di vita molto accelerati e stressanti).
  • Tutti gli stati di ansia (soprattutto ansia da prestazione), panico, tensione.
  • Disturbi psicosomatici e somatizzazioni (gastriti, coliti, cefalee, dermatiti, dolori alla colonna vertebrale e a muscoli o articolazioni, stanchezza diffusa).
  • Disturbi ipocondriaci.
  • Insonnia (difficoltà d’addormentamento, risvegli notturni).
  • Disturbi della sfera sessuale (calo del desiderio, impotenza, anorgasmia, ansia da prestazione).

Da sottolineare che integrare a un percorso di psicoterapia il Training Autogeno Modena nei disturbi di tipo ansioso (e non solo) su ricordati consente nel tempo di ridurre o eliminare eventuali farmaci ansiolitici che la persona sta assumendo, con un ulteriore significativo beneficio.

 

Sono disponibile per fornire ogni ulteriore informazione

Compila il modulo di contatto per richiedere una consulenza o fissare un appuntamento

DIGITA QUI E PREMI ENTER PER RICERCARE